Confronta

Andrea con il suo Livingstone 5 Sport ci suggerisce un tour tra il mare e la montagna abruzzese. Quando si dice un camper adatto ad ogni stagione.

In Abruzzo visitare il Gran Sasso è una tappa obbligatoria. 

Qualunque sia il nostro punto di arrivo nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Andrea consiglia una sosta al Rifugio Campo Imperatore, anche noto come Albergo Campo Imperatore. Il complesso, situato a 2200 mt slm, è famoso per essere stato, tra il 28 agosto ed il 12 settembre 1943, la prigione di Benito Mussolini. Oltre ad essere un ottimo punto di ristoro rappresenta un perfetto punto di partenza per le escursioni sul versante occidentale del Gran Sasso. Il motto dello staff è: Siamo un Hotel per viaggiatori non per turisti!

L’attrazione principale di questo paradiso è la natura e tutte le attività ad essa connesse: arrampicata su roccia, passeggiate a cavallo, trekking e escursionismo, visite a borghi e paesi o itinerari eno-gastronomici. Alcuni consigli di Andrea su “cosa fare e vedere” a Campo Imperatore:

  • Osservatorio astronomico – la stazione, situata al centro dell’Italia sul Gran Sasso, la si può visitare previa prenotazione scrivendo ae fissare la visita in diurna (dalle 14:00 in poi) o notturna (dalle 21:00 in poi)
  • Rifugio Duca degli Abruzzi– lo si raggiunge dall’Osservatorio proseguendo lungo l’evidente sentiero, una volta arrivati (2388 mt slm) non resta che ammirare la bellezza disarmante del paesaggio con vista sul Corno Grande (la cima più alta del Gran Sasso).
  • Ristoro il Mucciante,uno stop da non perdere per gli amanti delle grigliate, si trova nella piana di Campo Imperatore e più precisamente a Fonte Vetica (1530 mt slm). Qui è possibile sostare (non ci sono servizi di carico/scarico ne attacco 220 v) e passare una notte da sogno sotto un tappeto di stelle, in totale silenzio e in contemplazione dell’universo.

 

La scoperta dell’Abruzzo continua a bordo del Livingstone 5 Sport, direzione: San Vito Chietino e lAltopiano delle Cinquemiglia. L’equipaggio si è concesso due stop intermedi: polo produttivo di Trigano Van e una visita alla famosa fabbrica di confetti Pelino di Sulmona.  Parola d’ordine del weekend “SOSTA LIBERA“.

"A San Vito Chietino, cittadina apprezzata per la stazione balneare della Costa dei Tarocchi, fuori stagione la sosta è permessa a Marina di San Vito 66038 CH (coordinate gps: 42.307612, 14.447895)”

Mentre a Aremogna (1600 m s.l.m.) sull’ Altopiano delle Cinquemiglia (1250 m s.l.m.) ci siamo concessi una notte direttamente sulle piste da sci a  Roccaraso AQ(coordinate gps: 41.819175, 14.037542)

Il nostro Livingstone 5 si è comportato egregiamente in montagna grazie all’ottimo livello di coibentazione abbiamo trascorso la notte in totale tranquillità."